MOLLO - GOCCIADORO 2 A 2

4 ottobre 2018

La giornata infrasettimanale di ieri all’ippodromo di Vinovo, terminava all’insegna di Alessandro Gocciadoro che faceva suo il Tqq nazionale con la favorita Pocahontas Diamant. Una corsa vinta, ma sudata più del previsto, “colpa” di una stratosferica Tosca Joy ben interpretata da Luca Schettino, che al km si opponeva a Pocahontas lasciandola alla sua destra, facendo a quel punto parziali di tutto rispetto. In arrivo passava la portacolori del signor Max Schwarz, si difendeva ancora bene Tosca Joy terza sul palo, stampata da Uccea Jet, con la guida di Federico Esposito che ne esaltava le doti. Al quarto posto Tuono Lunare su Terra Del Rio. Per i numeri 11-4-1-15-18. Ai vincitori della Tris 11-4-1 andavano 283,25 € mentre il Quartè 11-4-1-15 pagava 979.97€ nessun vincitore per il Quintè.

Alessandro Gocciadoro nella giornata riportava al successo dopo una serie di rotture, Zero Di Pippo, portacolori della signora Danova Marina, che instaurava un vero duello con Zanella, allieva della scuderia Louisiana guidata da Santo Mollo, che gli si proponeva ai lati dopo 600 metri di corsa. In arrivo Santino provava in tutti i modi a passare l’avversario, ma per un nonnulla Zero Di Pippo si aggiudicava il traguardo. Una bellissima corsa per entrambi i cavalli.

Santino non rimaneva a bocca asciutta, e dopo la bella vittoria con la sua Aereodinamica, in apertura di programma, si aggiudicava anche Il centrale di giornata con Zarchicco park, che rendeva ancor di più l’idea che se nelle batterie di qualificazione del Derby, non avesse sbagliato, avrebbe potuto dire la sua. Nella corsa odierna, assumeva il comando Zidane Petit con Roberto Vecchione, tutto tranquillo sino ai 600 finali, quando Santino spostava la pupilla di Nicola Fedele, ai suoi lati con parziali da paura, 56 per i restanti 600 metri di corsa, con Zarchicco che lasciava agli altri la lotta per le piazze.
Ci piace sottolineare la bella vittoria del vecchietto di casa Smorgon, pupillo della scuderia La Moretta, Otto Brooke Bar, che Edoardo Loccisano portava alla vittoria, con il parterre che si affacciava applaudendo il 10 anni figlio di Zinzan Brooke Tur, nella premiazione della quarta corsa del pomeriggio.
Confermava il periodo di forma, Veltro Del Sauro, che Mauro Baroncini, affidava nuovamente a Pietro Gubellini. Dopo l’ultima la bella prestazione, anche in questa occasione dimostrava la sua stamina, opponendosi a Vogue Di Poggio.
Nella gentleman, ennesima affermazione per Enrico Colombino, con il suo The Eage Grif, che sul palo stampava Tacabanda Fi con Graziano Reggiani.
Prossimo appuntamento mercoledì 10 ottobre.

eb

Scarica gli allegati:

arrivi_3ottobre

Condividi:

Ippica by BetFlag