TERRA DEL RIO, ROSSELLA ROSS, CAVALLE DI ALTRA CLASSE

9 dicembre 2017
I novant’anni della Società Torinese Corse cavalli, non si sono potuti festeggiare come meritavano per il brutto incidente successo in pista che ha coinvolto Walter Lagorio e Franco Ferrero con il decesso del cavallo Terence Effe.
La corsa in questione, ovvero la finale della Maratonina d’Inverno, veniva ripetuta alle 19,10 dopo la disputa del Quintè e vedeva una bellissima retta d’arrivo tra Terra Del Rio che guidata da Santo Mollo, ai 600 finali prendeva largo vantaggio sugli avversari e Rossella Ross generosa come sempre che Andrea Guzzinati sull’allargamento della leader portava all’interno, per cercare di stampare la figlia di Varenne.
La foto dava la vittoria alla portacolori di Alessandro Bonomo che in premiazione davano l’appuntamento per la prossima uscita tra una decina di giorni in Francia. 1.15.3 il tempo cronometrico per una corsa sui 2.660 metri con partenza da fermo, sono tempi che solo grandi cavalle possono fare.
La tris quartè e quintè vedeva l’affermazione per Andrea Guzzinati, in sulky al portacolori della scuderia Louisiana, Romero. Corsa tutt’altro che semplice con numero in terza fila sulla breve distanza dei 1.600 metri. Bravo, bravissimo Andrea a costruirsi la corsa. Al secondo posto Steven Del Ronco, in difficoltà di camminata negl’ultimi metri, il che impediva a Mario Minopoli Jr di comandare a fondo il proprio allievo. Al terzo posto un ottimo Picone, nonostante la poca fiducia del team, quarto Severino con Beppe Ruocco e quita Michela Racca in sulky a Solcio Zl.
Doppio in giornata per i cavalli di Mauro Baroncini che in giornata si portavano a casa due bei successi, dapprima con Vermeil As e immediatamente dopo con Urian, entrambi con la guida di Andrea Farolfi.
La corsa gentleman della giornata veniva vinta da Enrico Colobino con il suo Vivamar, lasciando alle spalle Vichy Grif e Valentina Vezzali.
In apertura di programma ennesima dimostrazione della potenza di Zar Ross, che con questa porta a tre le vittorie nelle sue cinque uscite. Un cavallo che piace sempre più. Andrea oltre a raddoppiare in veste di driver, triplicava con il successo del pupillo di Luigi Colombino, Splendeur Joyeuse, che da un capo all’altro Mattia Lagorio, portava al successo.
L’appuntamento con Vinovo, è fissato per venerdì’ prossimo 15 dicembre con un convegno dedicato completamente ai Gentlemen.
eb

Scarica gli allegati:

arrivi8dicembre

Condividi:

Ippica by BetFlag