FEDERNAT 2017

2 ottobre 2017
Se Marco Rocca si rincuora con la vittoria nella Consolazione del Federnat, con il suo Taylor Roc, Filippo Monti si conferma come il grande favorito di questa edizione del Gran Premio Federnat, vincendo con Topasky Etolile, un cavallo suo a 360° gradi visto che ne è anche l’allevatore oltre che il proprietario. Cavallo eccezionale, imbattuto da giugno 2016, in carriera 21 vittorie, tre piazzamenti su 26 uscite, ne fanno assolutamente il cavallo più affidabile di tutto il panorama ippico, grazie anche all’ottimo lavoro di Erik Bondo e ad una programmazione perfetta.
Scherzosamente Rocca prima della consolazione, affermava di essere più contento così, in quanto nella finale difficilmente avrebbe potuto vincere in quanto c’era un cavallo imbattibile, ed infatti così è stato.
Poca fortuna per Sebastiano Ciraso, sia nel Federnat che nella Targa D’Oro, ma può dirsi ad ogni modo soddisfatto per la vittoria del giorno prima con Twin As, e per il buon secondo nella Consolazione del Gran Premio Trinacria di Un Grande Ido, allievo di Cosimo Cangelosi, anche lui in trasferta con i propri allievi e anche per lui un viaggio di ritorno più che soddisfacente, con i buoni piazzamenti di Ufo Robot Hp, e Temibile Ok.
Nulla di fatto per il Presidente del Gentleman Club Piemonte Liguria Enrico Colombino, nella Targa D’Oro al sulky di Tokyo Lux.

eb

Condividi:

Ippica by BetFlag